Il giorno 8 settembre 2015 in tutta la comunità verbita del mondo si è festeggiato il 140esimo anniversario di fondazione della Società del Verbo Divino (SVD), chiamata anche Missionari Verbiti. La congregazione è stata fondata da Padre Arnoldo Janssen, tedesco, a Steyl in Olanda l'8 settembre del 1875.

Anche la comunità verbita di Varone di Riva del Garda ha festeggiato tale ricorrenza nella loro piccola cappella. Durante la celebrazione della santa Messa il confratello Marean Aenoaei ha rinnovato la sua professione religiosa.

Storia della SVD

logo.pngQuando Arnoldo Janssen, agli inizi del 1875, presentò all’arcivescovo di Colonia, Paulus Melchers, il suo progetto di fondazione di un istituto missionario, questi gli rispose: “Viviamo in un tempo dove tutto sta cambiando e sembra crollare e lei si presenta con un progetto per cominciare qualcosa di nuovo?” Padre Janssen rispose: “Viviamo in un tempo in cui molte cose stanno crollando, ma in cambio ne devono sorgere altre!”.

Questo atteggiamento del Fondatore dei Missionari Verbiti fu un atteggiamento che era cresciuto in lui a poco a poco e che fu sempre nutrito da una intensa vita di preghiera, da una ricerca incessante della volontà di Dio. Malgrado tutti i dubbi e le esitazioni egli riuscì, in circostanze molto povere, ad inaugurare l’ 8 settembre del 1875, insieme ad alcuni compagni e confratelli, il primo istituto missionario in Steyl, un piccolo villaggio sulle rive del fiume Mosa, oltre il confine tedesco in terra olandese.

Contrariamente alle aspettative, l’istituto di Steyl, in poco tempo divenne ben conosciuto e dopo 10 anni nacque la Società del Verbo Divino, che al momento della morte di Arnoldo Janssen, avvenuta nel 1909, contava già più di 1.000 membri e operava in diversi paesi dell’America  del sud e del nord, nell’Asia e nell’Africa.

 Leggi Tutto